TdS #2 – Photopin.com


Se sei sempre alla ricerca di foto per il tuo blog, il Trucco della Settimana di oggi fa proprio al caso tuo. Parlerò di due siti attraverso cui potrai ricercare tra milioni di foto presenti su Flickr, tutte con licenza Creative Commons.

Trucco della settimana

Photo Courtesy of ©Fliker.com/photophilde

Chi fa blogging lo sa, il post perfetto non esiste. Ma una o più foto di qualità possono trasformare un articolo poco attraente in qualcosa di interessante.

Quante volte hai cliccato su un post prima ancora di aver letto il titolo, solo perché attirato dalla foto di anteprima?

Quante volte hai cliccato su Mi piace, +1, Pin it, e tutti gli altri social buttons solo perché rapito dalla foto?

Io molte volte.

Ed è per questo che anch’io sono sempre alla ricerca di immagini da aggiungere ai miei post.

Le foto più belle sono royalty free, ma non sono gratis.

Il problema è che le foto migliori, quelle più belle, fanno sicuramente parte di qualche collezione come Getty Images, iStock, Shutterstock e via dicendo e hanno un costo a volte non indifferente.

Molti vengono tratti in inganno dalla dicitura Royalty Free Stock Photos che però non significa che le foto possono essere utilizzate gratuitamente.

Il Royalty Free è riferito al fatto che chi le utilizza può farlo liberamente e tutte le volte che vuole, su qualunque tipo di supporto, senza ogni volta dover riconoscere all’autore una royalty, ma solo pagando un prezzo una tantum al momento del primo acquisto.

Il prezzo delle foto royalty free può variare da pochi euro o dollari a svariate centinaia, a seconda della foto, delle dimensioni, del fotografo e della collezione.

Queste foto sono utilizzate solitamente dai bloggers professionisti che possono contare su budgets di una certa entità e anche su particolari condizioni di sconto da parte dei siti proprietari delle foto.

E gli altri bloggers?

Flickr.com e le foto con licenza Creative Commons.

Per fortuna anche i bloggers senza grandi budgets a disposizione possono trovare qualche foto di qualità da mettere sui loro blog.

Questo grazie a Flickr.com e alle foto con licenza Creative Commons.

Flickr.com è il sito di proprietà di Yahoo.com dove chiunque può creare un account per condividere foto e video. Nel 2011 Flickr ha annunciato di avere oltre 6 miliardi di foto nei propri server.

Home Page Flickr.com

Grazie al contributo di fotografi di tutto il mondo una grande parte delle foto presenti su Flickr sono caricate con licenza Creative Commons, cioè liberamente utilizzabili da tutti a patto di dare credito all’autore seguendo determinate regole.

Per ricercare una foto con licenza Creative Commons su Flickr, basta andare sul pannello di ricerca avanzata, inserire una parola chiave, spuntare il baffetto relativo ai contenuti con licenza Creative Commons in fondo alla pagina e fare click su ricerca.

Flickr inizierà a far apparire lentamente tutte le foto che rispettano i criteri indicati nella selezione. Cliccando su una foto si ha la possibilità di visualizzarla a grandezza naturale, vedere l’autore, il dettaglio della licenza e le varie opzioni di utilizzo e condivisione.

Questa procedura, per i blogger squattrinati come me, può apparire come una manna e in parte lo è. Purtroppo però rappresenta anche un enorme investimento di tempo.

Le ultime modifiche apportate nel 2013 hanno rallentato molto la fluidità del sito. Ripetere tante volte la procedura può essere davvero stancante.

Per fortuna esiste un’alternativa.

Photopin.com – Milioni di foto con licenza Creative Commons a portata di click. 

Photopin.com è un sito che ho scoperto da poco, che mi ha veramente stupito per velocità e facilità di utilizzo.

Utilizza le API di Flickr per effettuare una ricerca nei suoi archivi e restituire le foto correlate alla parola chiave inserita nel box di ricerca.

photopin-homepage

Quello che mi ha meravigliato è che Photopin.com è molto più veloce di Flickr.

Come funziona Photopin.com.

Per cercare una foto su Photopin.com basta inserire una parola chiave o una frase nel box di ricerca. Io consiglio di effettuare la ricerca in lingua inglese in quanto si trovano più foto.

Nella parte sinistra della pagina dei risultati, si trova la barra degli strumenti con la possibilità di filtrare le foto per tipo di licenza, commerciale o Creative Commons e ordinarle in base a tempo, rilevanza e grado di interesse.

Nella parte destra vengono riportate le foto ordinate in miniature.

photopin.com search page

Le prime due file in alto sono foto con licenza di tipo commerciale.

Le foto al di sotto della linea tratteggiata sono quelle con licenza Creative Commons. 

Spostando il mouse sulle miniature appaiono due piccoli pulsanti.

Quello di sinistra consente di vedere un’anteprima della foto anche senza cliccarci sopra.

Quello di destra invece permette di scaricare la foto, scegliendo tra le varie dimensioni disponibili. Nello stesso box viene inoltre generato il codice HTML con tutti i dati per attribuire il credito all’autore della foto in base alla licenza Creative Commons.

Basta copiare il codice e incollarlo sotto la foto ed il gioco è fatto.

Semplice, pulito, efficace.

Per la verità avevo già trovato qualcosa di simile tra le risorse del blog GoinsWriter.com (se non lo conosci dagli uno sguardo, merita!). Il sito si chiama compfight.com. Anche questo utilizza le API di Flickr per cercare immagini con licenza Creative Commons, ma Photopin.com offre in più i filtri di ordinamento e un’interfaccia più fluida e veloce.

Comunque vale la pena provare anche questo.

 E tu? Che tipo di immagini utilizzi nel tuo blog? Hai qualche altra risorsa da suggerire? Scrivimelo nei commenti. Ahiò!


2 risposte a “TdS #2 – Photopin.com”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.