TdS #6 – Sei Trucchi per Usare Google Da Vero Maestro.


Questa settimana ti parlerò di alcuni trucchi per velocizzare e migliorare le tue ricerche su Google. Imparerai ad usare Google da vero maestro.

Come usare Google da vero maestro

photo credit: steamcycler via photopin cc

Google è ormai diventato uno strumento indispensabile per molti di noi, sia nel lavoro che nella vita di tutti i giorni.

L’avvento di smartphone e tablets ha inoltre reso Google disponibile ovunque ed in qualunque momento, facendolo entrare anche nella vita di chi non possiede un computer.

E’ diventato talmente comune che gli americani hanno addirittura coniato il verbo to google per indicare la ricerca di informazioni su internet.

Però non tutti sanno utilizzare Google al massimo delle sue potenzialità. Quasi tutti si limitano ad inserire la frase da cercare ed a leggere i risultati di ricerca (SERP) cercando di trovare la pagina che più interessa.

Esistono però delle funzionalità di Google che consentono di affinare la ricerca e ottenere dei risultati sempre più vicini a quello che si è digitato.

Alcune di queste funzionalità sono accessibili dalle voci di menù poste sotto la casella di ricerca nella pagina dei risultati. Altre invece vengono attivate digitando all’interno del box di ricerca dei simboli o delle parole specifiche.

Se non conosci questi comandi continua a leggere. Ti indicherò quelli che secondo me sono più utili, anche in ambito lavorativo, per farti risparmiare tempo ed ottenere dei risultati quasi perfetti.

Come Usare Google Da Vero Maestro.

  1. Usa le doppie virgolette per cercare un’intera frase, un nome proprio, o un gruppo di parole secondo un ordine preciso.

    Uno dei comandi che uso di più quando faccio una ricerca con Google sono le due virgolette. Racchiudendo le parole tra le due virgolette [“parole da trovare”] stai dicendo a Google di ricercare i termini nell’esatto ordine in cui sono state inserite. Questo è molto utile se stai cercando il testo di una poesia o di una canzone e ti ricordi solo una parte di un verso o di una strofa, oppure per cercare una determinata persona inserendo il nome e il cognome.

    Scrivere nel box di ricerca [Mario Rossi] e scrivere [“Mario Rossi”] produce dei risultati completamente diversi. Se provi, vedrai che nel primo caso Google troverà circa 7.270.000 risultati utili mentre nel secondo caso solo 343.000.

  2. Utilizza la tilde ~ prima di una parola per ricercare quella parola e tutti i suoi sinonimi o termini simili.

    Precedendo la parola da cercare con il simbolo della tilde ~ (digitando Alt+126 sul tastierino numerico), senza spazio tra il simbolo e la parola, Google ti restituirà tutte le pagine che contengono quella parola e anche suoi sinonimi o simili. Questo per esempio può essere utile se vuoi allargare la ricerca a termini che termini che hanno lo stesso significato di quello che hai inserito.

    Per esempio se scrivi [~autovettura] Google cercherà anche autoveicoli, automezzi etc.

  3. Usa il segno meno – prima di una parola, senza spazio tra i due, per eliminare dai risultati di ricerca tutte le pagine relative a quel termine.

    Per esempio se vuoi cercare le opere di Michelangelo a Roma basta scrivere:

    Google Ricerca Michelangelo Roma

    Come vedi Google ha trovato circa 1.140.000 di risultati utili. A Roma però sono presenti sia opere di Michelangelo Buonarroti sia di Michelangelo Merisi noto Caravaggio. Se vuoi puoi eliminare dai risultati di ricerca le pagine che si riferiscono a Merisi scrivendo cosi:

    Google-Michelangelo-Roma-Merisi

    Come puoi vedere i risultati sono scesi a 1.070.000 pagine utili. Se vuoi puoi ulteriormente affinare la ricerca scrivendo, togliendo dai risultati anche quelli che si riferiscono direttamente a Caravaggio.

    Google-Michelangelo-Roma-Merisi-Caravaggio

    Come vedi i risultati utili sono ulteriormente scesi a circa 857.000 documenti.

  4. Utilizza la parola site: più il nome del sito se vuoi ricercare qualcosa all’interno di un determinato sito o dominio.

    Se per esempio vuoi cercare un il modulo per la richiesta di assegni familiari ma vuoi restringere i risultati solo a quelli del sito ufficiale INPS devi scrivere:

    Google-Ricerca-Site-Inps

    Come vedi Google ha restituito solo risultati da pagine del sito www.inps.it.

    Se vuoi puoi utilizzare lo stesso metodo per limitare la ricerca ad un determinato tipo di dominio, per esempio alle sole pagine dei siti italiani scrivendo [site:.it parola da trovare].

  5. Usa l’operatore filetype: seguito dall’estensione del file per restringere la ricerca solo a quel determinato tipo di file.

    Per esempio, tornando al modulo degli assegni familiari di prima, se volessi trovare solo i risultati che contengono solo il modulo in formato pdf  dovresti scrivere:

    Google-operatore-filetype

    L’operatore filetype: può essere utilizzato per cercare tutti i tipi di file che vengono indicizzati da Google. Trovi la lista di tutte le estensioni in questa pagina.

  6. Utilizza gli operatori in combinazione tra loro.

    Per esempio per cercare il modulo pdf degli assegni familiari solo sul sito dell’Inps devi digitare:

    Google Utilizzo Combinato Operatori

Questi sono solo alcuni dei trucchi che puoi usare per sfruttare la potenza di Google. Se vuoi approfondire l’argomento puoi trovare l’intera lista degli operatori a questa pagina.

Inoltre se vuoi, puoi migliorare le tecniche di ricerca con Google partecipando ai corsi gratuiti messi a disposizione da Google stessa. Ce ne sono due, entrambi in lingua inglese.

Power Searching è quello di livello base, dove troverai consigli e trucchi per rendere le tue ricerche più efficaci.

Il secondo Advanced Power Searching ti insegnerà ad utilizzare le conoscenze acquisite nel primo corso per risolvere problemi di ricerca molto complessi ma comunque molto divertenti da fare.

E’ inutile dire che ti consiglio di dargli almeno un’occhiata. Io l’ho fatto e da allora le mie ricerche su Google sono più veloci, mirate e quindi più efficaci.

Sono sicuro che questi trucchi saranno utili anche a te, sia che utilizzi Google per studiare, per lavorare o solo per cercare la ricetta dei tuoi dolci preferiti.

E tu? Come utilizzi Google? Quali trucchi conosci che non ho indicato qua sopra? Fammelo sapere nei commenti. Ahiò!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.