Uno schema semplice per avere successo con i social media.


Avere successo con i social media non è per niente semplice. Esiste però uno schema che accomuna tutti quelli che hanno saputo utilizzare i social media per creare la loro tribù e aumentare la loro visibilità fino a farli diventare delle star del web.

schema-di-gioco

Questo schema è stato definito come social media framework ed è composto da quattro elementi:

  • Stazione di ascolto.Per prima cosa devi ascoltare cosa si dice nel web di te, del tuo prodotto o servizio, o del settore in cui opera la tua impresa.
    Ascoltare sul web significa cercare con i motori di ricerca le parole chiavi inerenti al tuo business o alla tua azienda, vedere in quali blog si parla del tuo prodotto o di prodotti concorrenti o altri simili al tuo.
    A questo scopo puoi utilizzare uno strumento gratuito come Google Alerts, nel quale è possibile impostare degli avvisi per monitorare le parole chiave che più ti interessano.

    Per seguire i blog che ti interessano puoi usare Feedly o un altro aggregatore di feed RSS. Naturalmente la stazione di ascolto deve essere sempre accesa per non rischiare di perdere il contatto con la comunità.

  • Quartier Generale (Home Base) Il Quartier Generale o Casa Base non è altro che un posto sulla rete che è sotto tuo pieno controllo.E’ il posto dove cercherai di attirare la tua tribù, i tuoi contatti, perché è lì che troveranno il contenuto migliore e soprattutto quello che intendi proporre loro (un prodotto, servizio, etc).

    Solitamente questo posto è un blog o un sito internet. E’ qui che hai il controllo completo, sia dei contenuti che dell’aspetto. Nessuno può dirti cosa devi pubblicare, come e quando.

    Il software più usato per la creazione di un blog è WordPress un Content Management System molto semplice da usare, gratuito, ricco di plug-in e con una comunità di sviluppatori e utilizzatori molto numerosa.

    Esistono però alternative altrettanto valide quali Drupal e Joomla.

  • Ambasciate (Embassies) Le Ambasciate sono i siti o i social networks nei quali hai un profilo registrato e quindi una presenza più o meno regolare. In questi siti cerchi di coinvolgere la tua tribù per poi attirarla verso il tuo quartier generale.

    Esempi di ambasciate sono Facebook, Twitter, Pinterest, LinkedIn o altri social networks dove sei iscritto. In questi siti non hai il pieno controllo ne dei contenuti ne dell’aspetto. Chi li possiede può in qualunque momento impedirti di pubblicare qualcosa che va contro le regole del sito, limitare l’utilizzo di foto, filmati, etc ed addirittura espellerti in casi davvero gravi.
    Per questo è importante avere un proprio Quartier Generale.

  • Avamposti (Outposts) Gli avamposti sono invece dei siti di cui non hai il controllo o non sei regolarmente iscritto ma a cui ogni tanto partecipi.

    Un esempio di avamposto è quando leggi un articolo di un blog e lasci un commento. Il commento solitamente viene letto dagli altri che frequentano lo stesso blog, dandoti quindi visibilità. Se i tuoi commenti sono coinvolgenti possono spingere gli altri lettori a cliccare sul tuo nome, a visitare il tuo blog e magari diventare parte della tua tribù.

In definitiva la parte più importante dello schema è sicuramente la Home Base, cioè il tuo sito o blog.

E’ li che devi attirare il pubblico, utilizzando le Ambasciate e gli Avamposti. Naturalmente i risultati non saranno immediati. Infatti su internet niente succede in una notte. Bisogna lavorare sodo per attirare l’attenzione su di te, guadagnare e mantenere la fiducia di chi ti legge.

Utilizzare questo schema può sicuramente aiutarti.

Il concetto di social media framework è stato introdotto da Chris Brogan nel suo post “A simple presence framework”. E’ stato poi ripreso e adattato da altri bloggers quali Jon Dale e Michael Hyatt. Se vuoi approfondire l’argomento la loro lettura è indispensabile.

E tu? Quale schema utilizzi per creare la tua tribù su internet?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.